REGOLAMENTO DEI SOCI 2019

REGOLAMENTO DELL’ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA
“GIOCO DI VELE A.S.D.”

ANNO 2019

art. 1    Premessa

  1. Le iniziative e le attività dell’Associazione Gioco di Vele asd sono dedicate esclusivamente ai Soci.
  2. Per partecipare alle attività è necessario essere Soci, in regola con il versamento della quota associativa annuale, e aver presentato il certificato medico per attività sportiva non agonistica in corso di validità.
  3. Il valore della tessera associativa è di € 25,00  e comprende il tesseramento all’ente di promozione sportiva A.S.C (Attività Sportive Confederate) e la relativa copertura assicurativa personale contro gli infortuni.
  4. L’iscrizione all’Associazione ha validità di un anno solare dal 1 gennaio al 31 dicembre.

 

art. 2    Procedura di iscrizione all’Associazione

  1. Per diventari Soci è necessario presentare la domanda di ammissione mediante compilazione del modulo di iscrizione presente sul sito internet dell’Associazione. Per i minorenni il genitore di riferimento deve compilare anche la sezione appositamente dedicata che si trova di seguito al modulo di iscrizione.
  2. Il consiglio direttivo procede alla verifica e all’accoglimento della domanda a seguito della quale verrà inviata comunicazione di conferma al Socio.
  3. Il Socio provvede al pagamento della quota associativa annuale. Tale quota non potrà in nessun caso essere restituita.
  4. La segreteria provvede all’iscrizione nel libro Soci e al tesseramento A.S.C.

 

art. 3    Procedura per l’iscrizione alle attività (corsi vela e crociere scuola)

  1. Per iscriversi alle attività il Socio compila il modulo “prenotazioni attività” presente sul sito internet dell’Associazione, indicando il tipo e la data del corso/crociera scelto ed eventuali altre richieste.
  2. La segreteria risponde dando conferma dello svolgimento del corso/crociera e della disponibilità di posti, nonché del valore della quota di partecipazione e delle modalità di pagamento. L’Associazione si riserva la facoltà di non accettare l’iscrizione.
  3. Una volta accettata la domanda, il Socio provvede al versamento della quota di partecipazione a conferma della sua iscrizione.

 

art. 4    Annullamento o modifica dell’attività (corso di vela e crociere scuola)

  1. L’Associazione si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento il programma e l’itinerario delle attività, il porto di imbarco e sbarco, il tipo e modello di imbarcazione, senza che nulla sia dovuto ai partecipanti.
  2. Le attività potranno essere annullate o il programma potrà essere modificato ad insindacabile giudizio dell’Associazione o del comandante per cause di forza maggiore (a titolo di esempio per avverse condizioni meteo che ne impediscano lo svolgimento, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, avarie all’imbarcazione, malattia/infortunio dell’istruttore).
  3. Nel caso di annullamento per cause di forza maggiore del corso/crociera prima della partenza, il Socio, dietro semplice richiesta, potrà ottenere la restituzione dell’intera quota di partecipazione versata, oppure chiedere che tale quota venga accantonata per essere utilizzata in occasione di una successiva attività.
  4. Nel caso in cui il corso/crociera debba terminare per cause di forza maggiore in un porto diverso da quello in programma, ogni partecipante dovrà farsi carico di tutte le spese (ad esempio le spese di viaggio per il rientro al porto di partenza, ecc..) e nessun rimborso potrà essere richiesto all’Associazione.
  5. Nel caso in cui un corso/crociera debba terminare in anticipo rispetto al programma, a causa di avaria dell’imbarcazione o infortunio/malattia dell’istruttore/capobarca, il Socio, dietro semplice richiesta, potrà ottenere la restituzione della quota relativa al periodo non goduto, oppure chiedere che tale quota venga accantonata per essere utilizzata in occasione di una successiva attività.
  6. Nel caso le condizioni meteo non consentano di uscire in mare, in relazione anche alle capacità tecniche dell’equipaggio e per la sicurezza dell’equipaggio stesso e della barca, nessun rimborso potrà essere richiesto all’Associazione.
  7. L’Associazione non avrà nessun altro obbligo di indennità a parte la restituzione della quota di partecipazione versata o della parte di essa non goduta.

 

art. 5    Comportamento da tenere a bordo delle imbarcazioni, durante i corsi di vela e le crociere scuola.

  1. Il Socio che partecipa ad un corso/crociera accetta espressamente che l’imbarcazione sia condotta al comando di un istruttore/capobarca scelto dall’Associazione.
  2. A bordo l’istruttore/capobarca è il comandante ed unico responsabile della conduzione della barca e delle decisioni da prendere, tutti i membri dell’equipaggio hanno l’obbligo di conformarsi ai comandi impartiti dal comandante (codice della navigazione).
  3. Non si prenderà il mare, ad insindacabile giudizio del comandante, se nella zona di navigazione sono stati dati avvisi meteo di burrasca, o se le condizioni meteo possono creare pericolo per la sicurezza in relazione all’addestramento dell’equipaggio.
  4. Ogni Socio è tenuto ad avvertire l’istruttore, prima dell’inizio delle attività, di eventuali problemi fisici, patologie, allergie, farmaci salvavita, ecc. in modo che possano essere prese le dovute misure e precauzioni durante le attività o in caso di emergenza.
  5. L’ordine e la pulizia sono fondamentali nella vita comunitaria. Questo riguarda sia la propria persona, sia gli effetti personali. Ogni socio deve tenere in ordine e puliti i propri spazi, le attrezzature, gli spazi comuni, con particolare attenzione a non abbandonare rifiuti di qualsiasi genere nell’ambiente.
  6. Ogni Socio è l’unico responsabile della custodia dei propri oggetti personali, sia a bordo che a terra e in nessun caso l’Associazione potrà essere ritenuta responsabile di eventuali furti, smarrimenti, deterioramenti e danni di cose, valori ed effetti personali.
  7. Durante la partecipazione alle attività ogni Socio è responsabile del proprio comportamento e dei danni a persone e cose che da esso ne possono derivare.
  8. A bordo è proibito l’uso di sostanze stupefacenti di ogni tipo, compreso l’abuso di alcol, per la sicurezza della navigazione, dell’equipaggio e della barca.
  9. Durante le attività sia a bordo che a terra non saranno tollerati atteggiamenti di discriminazione di ogni forma (politica, religiosa, razziale, ecc..), tanto meno qualsiasi atteggiamento di molestia sessuale e qualsiasi azione che possa recare danno/pericolo all’equipaggio e all’imbarcazione.
  10. Il comandante potrà decidere di sbarcare/allontanare un socio che non rispetti il regolamento, particolarmente in relazione ai precedenti punti h ed i. Questa regola vale anche a terra durante le attività.

 

art. 6    Rinunce e penali

  1. Nel caso di rinuncia alla partecipazione ad un corso/crociera il Socio è tenuto a darne comunicazione tempestiva alla segreteria a mezzo e-mail. Nel caso la comunicazione giunga entro 30 gg prima dell’imbarco la somma anticipata verrà interamente restituita. Oltre tale termine nessuna somma verrà rimborsata, a meno che il Socio non sia in grado di trovare un altro Socio che possa partecipare in sua vece.
  2. Nel caso di abbandono volontario di un corso/crociera da parte del Socio, come anche in caso di allontanamento del Socio da parte dell’Associazione per gravi motivi e violazione delle norme di comportamento, nessuna somma sarà dovuta o restituita da parte dell’Associazione.


 art.7    Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere fra il Socio e l’Associazione sarà competente il foro di Livorno.

error: Content is protected !!